Cerca nel blog

lunedì 25 aprile 2011

Ma quant'è dura la salita!



Visto che la piscina era chiusa sono andato in bici.
Previsto: qualche Km in più di sabato e soprattutto un po' di salita.
Fatto: 50 Km in 1h e 47min. Stretching post corsa
Integratori usati: una barretta di Enervit Power Crunchy (buonissima!) e post corsa un misurino di Myomax (per recupero).
Prima di iniziare la discesa ho girato un piccolo video (questo qua sotto). Ci tengo solo a dire che la fatica imbruttisce parecchio, e in quel momento avevo fatto TANTA FATICA!

  video
Come al solito prima di partire ho fatto un po' di addominali (2 serie da 50 crunch) e di  flessioni (50) .
Dopo appena 8 Km a causa dell'aria che mi entrava negli occhiali ho perso la lente a contatto sinistra. Ho dovuto togliere anche l'altra e continuare con la vista appannata, non è un grosso problema anche se mi fa sembrare di essere stanco. Delle lenti a contatto e degli occhiali adatti alla bici ne parlerò in un prossimo Post
Rispetto al giro di sabato, questa volta all'andata ho fatto una pista ciclabile: era piena di famiglie in bici, di gente a piedi, di gente coi pattini e anche uno in  carrozzina "da corsa" che tra l'altro andava fortissimo! In pratica è stato tutto un frena e riparti, ottimo allenamento se avessi un po' più di gamba! Arrivato alla salita che ho abbandonato sabato, ho deciso di affrontarla e di arrivare fino in cima (per chi conosce la zona l'arrivo era Levizzano). 
Non c'è niente da fare, ogni volta che riprendo ad andare in bici e affronto le prime salite, queste  mi distruggono prima di tutto psicologicamente, sentire diventare la pedalata sempre più dura e sentire che continuo a fare fatica ad ogni metro nonostante il rapporto più agile mi spinge a fermarmi!
Oggi ho tenuto duro e sono arrivato in cima, anche se ad una velocità prossima allo zero, comunque l'obiettivo era arrivare su, perciò non posso lamentarmi. Sicuramente continuando così non potrò che migliorare.
Un saluto a tutti, ciao
  Max

Nessun commento:

Posta un commento